Paige McKenzie – Una presenza in quella casa (The Haunting of Sunshine Girl #1)

Una ragazzina che trasloca in una casa infestata dai fantasmi: il romanzo di Paige McKenzie, Una presenza in quella casa, tratto dalla serie web The Haunting of Sunshine Girl. Un successo con oltre 130 milioni di visualizzazioni. 

Una-presenza-in-quella-casa

Cover Originale

Informazioni e trama Una presenza in quella casa

Titolo: Una presenza in quella casa
Titolo originale: 
The Haunting of Sunshine Girl
Autore:
 Paige McKenzie
Serie:
 The Haunting of Sunshine Girl
Editore:  
Giunti
Genere: 
Urban fantasy YA
Data d’uscita: 
Gennaio 2016
Costo previsto:
€ 13,60 Cartaceo – € 6,99 e-book
Pagine: 
304

Trama Una presenza in quella casa: «Nell’istante in cui sto per cedere al sonno, sento una voce di bambina, poco più di un sussurro: ’Notte, notte.» Nella nuova casa dove è andata ad abitare, Sunshine avverte qualcosa di inquietante: oggetti che si spostano, risatine nel cuore della notte, ombre misteriose nelle foto che scatta… La madre adottiva, con cui Sunshine ha un rapporto aperto e affettuoso, insiste nel dire che è tutto frutto di immaginazione e comincia a comportarsi in modo sempre più incomprensibile. C’è solo una persona che dà credito ai timori di Sunshine: Nolan, un compagno di liceo che condivide la sua passione per la fotografia ed è disposto ad affiancarla per studiare i vecchi casi di cronaca nel tentativo di capire cosa stia davvero succedendo. La tensione sale inarrestabile e le cose peggiorano quando le risatine si trasformano in urla e singhiozzi. Cosa nasconde quella casa? Sunshine è in preda al terrore, ma deve farsi forte se vuole salvare la madre da una sorte peggiore della morte.

La serie The Haunting of Sunshine Girl series è composta da:
1. Una presenza in quella casa
2. Il risveglio di Sunshine
3. The Sacrifice of Sunshine Girl
OpiChloepen3

Non nutro molta fiducia nei romanzi derivati da serie o film o simili, ma questo a suo modo mi è piaciuto.

Ammetto di aver dato solo una rapida occhiata su You Tube, ma il romanzo si fa leggere comunque bene.

Ed inoltre mi piacciono le storie di fantasmi perciò sono partita avvantaggiata.

Quella che mi è più piaciuta è stata l’atmosfera: non si tratta tanto di una storia da brividi quanto di una storia dal clima cupo, ma comunque leggera.

Sunshine è al centro della narrazione ed è una protagonista forte che si pone le dovute domande. Carini anche i personaggi secondari, anche se mi sono sembrati non molto approfonditi. Magari nei seguiti verrà dato loro spazio a sufficienza.

La storia evolve bene, senza attimi di noia ed è molto fluida. La vicenda di questo primo volume si conclude in maniera soddisfacente. Tuttavia si rimane con molti interrogativi alla fine: il più importante di tutti è quello sulla origine di Sunshine e su una certa “voce fuori dal coro”.

Certo, si tratta di una cosina leggera, per passare qualche ora, ma tenuto conto anche dell’età dell’autrice, mi è sembrato una buona prova.

 

I commenti sono chiusi.