Colleen Hoover – Le confessioni del cuore

Confess – Le confessioni del cuore di Colleen Hoover è il romance vincitore del Goodreads choice awards sez. romance nel 2015. Il romanzo è particolare perchè vi troveremo l’inserimento di vere opere d’arte, commissionate dalla stessa Hoover ad un artista Londinese, Daniel O’Conner

le-confessioni-del-cuore

Cover Originale

Informazioni e trama Le confessioni del cuore

Titolo:Le confessioni del cuore
Titolo originale: confess
Autore: Colleen Hoover
Serie: Stand alone
Editore: Leggereditore
Genere: Romance New adult
Data d’uscita: Dicembre 2015 in Italia
Costo previsto: € 12.67 cartaceo / € 6.99 eBook
Pagine: 280

Trama Le confessioni del cuore: Auburn Reed ha tutta la sua vita pianificata. I suoi obiettivi sono la sua priorità e non c’è spazio per gli errori. Ma quando entra in uno studio d’arte di Dallas in cerca di lavoro, non si aspetta di provare una profonda attrazione per l’enigmatico artista che lavora lì, Owen Gentry. Per una volta Auburn corre un rischio e da al cuore pieno controllo, solo per scoprire che Owen sta tentando di non far trapelare dei segreti scottanti. La grandezza del suo passato minaccia di distruggere tutto ciò che è importante per Auburn, e l’unico modo per mantenere un minimo di equilibrio nella sua vita, è eliminare da essa Owen. E l’ultima cosa che vuole Owen è perdere Auburn ma non riesce a convincerla che la verità è una cosa soggettiva così com’è l’arte. Tutto quello che dovrebbe fare per salvare la loro relazione è confessare. Ma in questo caso, la confessione potrebbe essere molto più devastante che il peccato vero e proprio…

OpiAlex

pen4

Colleen Hoover ci regala una storia d’amore dolce e delicata, dove già il prologo ti strizza bene bene il cuore, via via ti accompagna in una Dallas calda e afosa e ti ritrovi davanti alla porta dello studio di Owen… e lì inizia la poesia.

Owen non è il classico belloccio tutto muscoli, è un ragazzo sensibile ed equilibrato, dolce e attento, misterioso artista, che non guasta. Nasconde un bel pò di segreti si, ma già alla seconda pagina ero innamorata..

Auburn è un personaggio forte e tenace all’inizio, a metà libro un pò mi ha dato sui nervi la sua remissività nei confronti di Trey e Lydia, ma poi si riprende alla grande verso la fine.

Con i PoV alternati si riescono a capire e apprezare non solo i due protagonisti, ma anche le maglie del destino che la Hoover incastra perfettamente disegnando una realtà e un passato teneri, dolci e commuoventi.

Personaggi caratterizzati benissimo, così come ami Owen o Adam, così viene molto facile odiare Lydia e Trey. È stato bello poi leggere e ascoltare Owen che ti parla della sua arte, ti spiega la sua tecnica, ti confessa cosa lo abbia ispirato e poi voltando pagina ci si ritrova ad ammirare veramente il quadro finito. Quadri che vengono ispirati da confessioni anonime che Owen trova ogni mattina davanti alla sua porta, che come ho spiegato anche più su nella scheda sono vere confessioni che la scrittrice ha raggruppato e preso in prestito dai suoi lettori conferendo al libro un che di poetico e suggestivo.

Dopo aver letto L’incastro (im)perfetto, del quale ho un ottimo ricordo (anche se non ho lasciato un commento :P quoto il commento di Flavia in ogni suo punto :D)Collen Hoover si conferma una delle autrici di cui vorrò leggere ancora e ancora e mi sa che prossimamente mi butterò su Forse un giorno, dove in questo caso potrò ascoltare veramente le canzoni Ridge :**: . Ve lo consiglio, non vorrete farvi scappare l’opportunità di conoscere Owen e la sua arte ;)

 

OpiFla

pen5

Premessa: mi dispiace che le belle ed evocative cover originali della Hoover vengano qui in Italia sostituite con immagini banali e prive di significato… Ma perché? Perché cambiarle? Mah…
Ma torniamo al libro…

Le opere della Hoover non sono mai facili da leggere, ma sono sempre piene di poesia. Sin dall’inizio ci troviamo coinvolti e lacerati dalla situazione, man a mano si è sempre più compromessi perché leggendo è come se l’autrice fosse in grado di infilarci una mano dentro il petto e stringesse il nostro cuore, riuscendone a bloccare i battiti, poi lo fa ripartire, esplodere, sussultare, infiammare, gioire… È magia!

Ciò che con le parole questa donna riesce a farci provare ha ben pochi paragoni e la storia che viviamo attraverso di esse è complicata e bellissima, inaspettata e tenera. Impossibile non amarlo. Leggetelo, non lasciatevelo scappare, perché non è solo un bel libro, è un’esperienza da vivere.

 

OpiChloe

pen4

Sono d’accordo con Ale e Flavia, bellissimo e delicato, è il primo romanzo che leggo della Hoover e penso proprio che ne leggerò degli altri. Impossibile lasciarlo una volta iniziato, i due protagonisti ti catturano con le loro storie e i loro segreti sin dai primi passi. La storia che inizia con leggerezza, si fa via via più profonda e la Hoover è bravissima a mantenere alta l’attenzione fino al finale. Se Auburn mi lascia perplessa fino a metà libro, poi nel finale ha il suo riscatto ;).  Owen è perfetto ed è gestita benissimo l’esperienza a più livelli con  i disegni di Daniel O’Conner, che ho apprezzato. Poetico il finale.


I commenti sono chiusi.