Maria V. Snyder – Dark Moon. La farfalla di pietra (Study Trilogy #1)

Dark Moon. La farfalla di pietra è il primo capitolo della trilogia Study, scritta nel 2005 dell’americana Maria V. Snyder e pubblicata in Italia nel 2010. La trilogia fa a sua volta parte delle Cronache di Ixia che comprendono la Trilogia Study, la Trilogia Spin-off Glass Series e la Soulfinders Series che è, di fatto, il seguito della Study.

Dark Moon. La farfalla di Pietra

Dark Moon. La farfalla di Pietra cover originale
Cover Originale

Informazioni e trama Dark Moon. La farfalla di pietra

Titolo: Dark Moon. La farfalla di pietra
Titolo originale: Poison Study
Autore: Maria V. Snyder
Serie: Study Trilogy #1
Editore: Harlequin-Mondadori
Genere: Fantasy
Data d’uscita: Maggio 2010
Costo previsto: € 5.99 cartaceo / € 4.99 eBook
Pagine: 379

Trama Dark Moon. La farfalla di pietra: Condannata a morte per omicidio, Yelena ha un’unica possibilità: diventare l’assaggiatore ufficiale del Comandante Ambrose. Ma le torture subite sembrano averle rubato l’anima, facendo di lei un simulacro vuoto, una farfalla di pietra simile al ciondolo donatole dal suo salvatore. Emozioni e sentimenti sono banditi entro le severe mura dell’antico palazzo reale, dove nessuno, amico o nemico, è ciò che appare. Nemmeno Valek. Uomo affascinante e spietato assassino, maestro di veleni e raffinato scultore, sembra essere lui a possedere il cuore della fanciulla e l’antidoto al veleno mortale che le ha somministrato a tradimento.

La Trilogia Study è composta da:
1. Dark Moon. La farfalla di pietra
2. Silver Moon. Il serpente di pietra
3. Red Moon. Ali di fuoco

OpiFla
4mezzo

Particolare e molto interessante questo primo capitolo della trilogia Study mi ha molto affascinata.
Il lavoro al quale è costretta Yelena per mantenersi in vita è ciò che mi ha incuriosita maggiormente all’inizio del libro, il quale, una volta iniziato, è praticamente impossibile da posare se non quando si è giunti alla fine. La trama si snoda con ricchi colpi di scena in un mondo tutto da scoprire. I personaggi che incontriamo sono ben caratterizzati e definiti ed è impossibile resistere ad alcuni di loro, Valek in primis. Yelena è una protagonista forte che ha sofferto molto, è istintivo schierarsi dalla sua parte e leggere le sue scene di “conquista” è elettrizzante.
Lo stile di scrittura è diretto e pulito, la narrazione scorre veloce e il ritmo è incalzante.
Una storia interessante che non annoia mai e che nonostante non abbia un finale con colpo di scena, ci spinge a prendere immediatamente in mano il libro successivo, per il semplice fatto di essere già affezionati ai personaggi.

Precedente Amy Harmon - I cento colori del blu Successivo Adele Vieri Castellano